Home page

Chi accumula libri accumula desideri; e chi ha molti desideri è molto giovane, anche a ottant’anni.

13 maggio 2015

RECENSIONE: Streghe della Luna (Moon Witch – Episodio III), Maria Benedetta Errigo


Titolo: Streghe della Luna (Moon Witch – Episodio III)
Autore: Maria Benedetta Errigo
Genere: Urban Fantasy/Paranormal Romance
Pagine: 85
Prezzo: €0,99 ebook (gratis per kindle unlimited)
Data di uscita: 04/05/2015 ebook
Link di acquistoQUI





Presentazione del progetto
1692, Salem
Rebecca Nurse e le sue consorelle, le streghe della congrega Moon Witch, dopo essere state smascherate e sconfitte dall’Inquisizione, ardono sul rogo. Prima che la morte le raggiunga, riescono tuttavia a pronunciare un incantesimo unico nel proprio genere che, pur non potendo proteggere i loro corpi, ha lo scopo di salvarne le anime. Gli spiriti delle donne trovano rifugio all’interno di oggetti incantati, in attesa che persone a loro affini li trovino e li risveglino, riportandoli in vita. Nel tempo i manufatti hanno finito per separarsi e si trovano ora sparsi per il globo. Oggi, streghe moderne, inquisitori e altre misteriose creature tessono le loro ambigue trame, senza sapere che i tempi sono maturi: la congrega Moon Witch sta per tornare. Il primo febbraio di quest’anno le vicende della congrega di Rebecca Nurse prendono vita con il primo episodio della serie Moon Witch. Ogni novella della serie, scritta da un autore diverso, avrà differenti protagonisti e sarà autoconclusiva. Tutte le storie si svolgeranno però all’interno della medesima cornice narrativa e seguiranno le sorti delle streghe di Salem.

Episodio III – Streghe della Luna
Lara Mariani è una ragazza che ha perso di recente la madre e cerca di essere il collante del resto della famiglia. Non si tratta però di una famiglia qualunque: gli uomini dei Mariani fanno parte dell’Inquisizione, potente cerchia legata alla Chiesa che da secoli cerca le discendenti della Moon Witch, una congrega sterminata a Salem. Le anime delle streghe, contenute in oggetti, sono trasmigrate da un corpo all’altro nella cerchia delle loro discendenti, fino ad arrivare alla prescelta per far rivivere la Moon Witch. Ed è proprio in questo momento che la vita di Lara subisce un cambiamento, quando tocca una spilla della sua mamma e lo spirito di Sara entra in lei. Inizia così il difficile percorso di Lara, combattuta tra il suo essere strega e allo stesso tempo figlia di un membro dell’Inquisizione, che tutto sta facendo pur di non far risorgere la coven. Con l’aiuto del fratello e del loro amico Gianluca, anche lui affiliato all’Inquisizione, Lara dovrà prendere la decisione più importante della sua vita, fino ad arrivare al drammatico scontro finale che coinvolgerà lei e i suoi affetti più cari.


RECENSIONE

La Dunwich Edizioni mi ha fornito il terzo capitolo della saga e sicuramente recupererò anche i primi due. Sebbene non avessi letto i capitoli precedenti, il racconto, accompagnato da uno stile molto semplice, mi è risultato chiaro. 

«Impossibile, si ripeteva mentre apriva di colpo gli occhi e realizzava di non essere più in quella via dove aveva incontrato Elizabeth. Certo, era sempre con lei, sempre mano nella mano, ma ora era all’aperto, in un prato che lei non conosceva, all’ombra di un grande albero. C’erano anche delle altre persone che le stavano dando le spalle. Non riusciva a capire chi fossero, erano avvolte da capo a piedi da una tunica rossa con un cappuccio. Sorelle, sentì dire a Sara dentro di lei.»


Lara appartiene ad una famiglia di Inquisitori destinati da secoli a dar la caccia alle streghe.
A due anni dalla misteriosa scomparsa della madre, a Lara viene consegnata la sua spilla in cui alberga lo spirito di una strega morta a Salem. Un oggetto in grado di stravolgere la sua vita, che le darà le risposte che cerca a proposito del suo destino e la scomparsa della madre. Questo la porterà a compiere scelte difficili per se stessa e per le persone che le stanno vicino.  

Ed è così che scopre di appartenere a due mondi opposti. Da che parte sceglierà di combattere? 
Sceglierà la giustizia nel mondo dell'Inquisizione o darà una possibilità alla congrega unendosi a quello magico?

«Tutti fanno delle scelte, come tu stai facendo le tue anche io ho fatto le mie. E ti amo, penso che sia l'unica cosa reale di tutta questa storia. Perciò lascerò tutto per stare con te, sempre se anche tu mi vuoi.»

Cosa accadrebbe se i due mondi trovassero il loro fulcro in un unica persona? Come reagirebbe l'Inquisizione davanti a qualcuno che custodisce metà di entrambi i mondi?

Streghe della luna è un racconto da leggere tutto d'un fiato, ricco di colpi di scena e dalla trama accattivante.
Valorizza l'amore, evidenziando che a volte si può trovare in esso un prezioso alleato. Sottolinea, inoltre, che siamo soliti essere feriti dalle persone che più amiamo. 
I personaggi non vengono descritti in modo dettagliato, ma ci viene detto il necessario sulla loro identità per poter cogliere al meglio gli avvenimenti narrati. 

Consiglio questo racconto a chiunque abbia voglia di leggere qualcosa di leggero e misterioso, a chi ama il fantasy e le storie originali.


Voto:



L’AUTRICE
Laureata in Scienze delle Comunicazioni Internazionali, svolge la sua attività di giornalista a Roma, dove vive. Si occupa da anni di tematiche legate al mistero e allo studio antropologico delle culture tradizionali, con un occhio di riguardo alla stregoneria e alle tradizioni pre cristiane. Ha pubblicato diversi articoli in importanti riviste di settore, nonché approfondimenti e reportage su luoghi poco conosciuti e di interesse esoterico. Dopo il racconto Lei è Me contenuto nell’antologia L’Ultimo Canto delle Sirene della Dunwich edizioni, Streghe della Luna è la prima novella pubblicata dalla stessa casa editrice.

Nessun commento:

Posta un commento