Home page

Chi accumula libri accumula desideri; e chi ha molti desideri è molto giovane, anche a ottant’anni.

26 giugno 2015

RECENSIONE: L'accademia dei vampiri, Richelle Mead - "Domino Letterario"

Buonasera a tutti! La recensione di oggi fa parte del Domino Letterario del mese di giugno. Come al solito il primo blogger in lista sceglie un libro e gli altri si accodano scegliendone uno che abbia qualcosa in comune con quello che lo precede. Serena del blog Libri che porto con me ha scelto Il linguaggio segreto dei fiori, io ho collegato L'accademia dei vampiri per il volto sulla copertina.

Parliamo di libri - Sara
La rapunzel dei libri - Rosalba
Libri che porto con me - Serena
Lettere d'inchiostro - Caterina
Questione di libri - Clarissa
Le recensioni della libraia - Virginia
Salotto dei libri - Simona
Everpop - Luigi
Oltre Yume - Gemma
Leggendo Romance - Deb
Leggere è come volare senz'ali - Ale Pedace
La ladra di libri - Sara




Titolo: L'accademia dei vampiri
Autore: Mead Richelle
Prezzo: € 14,90
Uscita: 2014
Lunghezza: 427 pagine, rilegato
Editore: Rizzoli

LA SAGA
- L'accademia dei vampiri
- Morsi di ghiaccio
- Il bacio dell'ombra
- Promessa di sangue
- Anime legate
- L'ultimo sacrificio




TRAMA
Fuggire dall'Accademia dei Vampiri sembrava l'unica strada per una vita "normale". Ma Lissa, principessa di una delle più nobili casate di vampiri, e Rose, sua migliore amica e guardiana, vengono ritrovate e riportate fra le mura del college. Dietro l'apparente ritorno alla normalità si nasconde una lotta senza regole per il controllo del potere, di cui Lissa è l'ignara custode. I pettegolezzi, gli sguardi curiosi, le malignità sono i nemici più facili da sconfiggere. Il pericolo reale si mostra solo quando decide di colpire. Lissa pagherà con la vita, se Rose non sarà capace di proteggerla.


RECENSIONE
L'accademia dei Vampiri è il primo libro di una saga. Come si può ben capire dal titolo tratta di vampiri, ma in questo caso non sbrilluccicano. Infatti troviamo diverse "specie": ci sono i Moroi (vampiri buoni), gli Strigoi (vampiri cattivi e immortali) e i Damphir (metà vampiri e metà umani: in sostanza sono umani con i sensi da vampiro). I Moroi si nutrono da umani "volontari" ovvero che si recano volontariamente all'accademia per dare il loro sangue, possono controllare i quattro elementi scegliendo di specializzarsi in uno soltanto; gli Strigoi sono, in sostanza, vampiri morti e lo si può diventare per scelta o contro la propria volontà; i Damphir costituiscono la parte minore e sono i guardiani dei Moroi.
All'accademia il giorno e la notte sono invertiti quindi per loro il giorno è la nostra notte e quella che noi chiamiamo notte per loro è il giorno.
Ora, dopo questa breve introduzione possiamo iniziare la recensione.

La protagonista si chiama Rose, una Damphir, ed è in fuga da due anni con l'amica Lissa, una Moroi di casata reale, perché convinte di essere in pericolo. Le guardie dell'Accademia riescono a trovarle e a riportarle indietro. Pensavano entrambe che una volta lì le loro vite sarebbero tornate quelle di una volta ma invece i pettegolezzi e le cattiverie iniziano a farsi strada contro di loro. Chi è il vero nemico?

Personaggi principali:
Rose Hathaway: Rose è il personaggio che emerge di più tra tutti gli altri, ha una personalità molto più sviluppata. Il fatto che la storia sia narrata in prima persona proprio da lei, ci dà la possibilità di conoscerla più a fondo. Anticonformista, dice tutto quello che le passa per la testa senza pensare alle conseguenze. E' tenace e dedica la sua vita a proteggere Lissa. E' una tipa tosta, intelligente e ribelle. Il suo sarcasmo rende la narrazione divertente.
Lissa (Vasilisa) Dragomir: Lissa, al contrario di Rose, appare molto fragile, ansiosa e debole ma sono convinta che crescerà interiormente nel corso dei libri. Ci viene presentata in questo modo dopo aver perso i genitori e il fratello in un incidente. Di lei non ci viene detto molto, ma il particolare legame con Rose ci permette di vedere alcuni eventi proprio attraverso i suoi occhi.

Personaggi secondari:
Dimitri Belikow: Non sappiamo molto di lui ma sicuramente verrà fuori altro nei prossimi volumi. Sembra il belloccio di turno, alto e muscoloso, di qualche anno più grande di Rose.
Christian Ozera: Mi piace molto, dice le cose così come stanno, misterioso e con un brutto passato. All'inizio sembra un fantasma, nessuno lo nota, nessuno gli parla. Ma poi inizia a farsi strada nel cuore di Lissa.

Il messaggio che emerge da questo romanzo è che bisogna essere sempre se stessi, stare con chi ci piace davvero e non sforzarsi di essere qualcuno che non siamo. Lissa cerca di essere una persona diversa per conquistarsi la reputazione che aveva prima di scappare dall'accademia ma poi fortunatamente capisce di sbagliare; è una reale ma è comunque una persona normale e può, quindi, stare con chi vuole, non soltanto con chi è di casata reale.
Richelle Mead tratta anche il tema dell'autolesionismo: il potere di Lissa la porta a compiere gesti contro il suo corpo. L'autrice non entra troppo nel dettaglio ma il tema viene affrontato delicatamente e viene mostrato che la soluzione migliore per eliminare il problema è parlarne e riuscire ad esporre i propri problemi chiedendo aiuto.

Ho amato il fatto che non ci fossero triangoli amorosi come in tutti gli YA di questo periodo. Infatti, in questo primo romanzo non vediamo l'amore come centro focale della narrazione, ma bensì troviamo il valore dell'amicizia.

Lo stile è semplice ma spiritoso e tiene il lettore incollato alle pagine. Le descrizioni non sono eccessive ma rendono bene l'idea dei luoghi.

A tratti potrebbe ricordare un giallo: l'autrice semina indizi per tutto il corso del romanzo e il lettore riesce a collegare tutti i pezzi soltanto alla fine.
Lettura consigliata a chi ha voglia di leggere qualcosa di divertente e misterioso, a chi ama il fantasy e le creature sovrannaturali.  



Voto:




8 commenti:

  1. è una vita che voglio leggere questa serie, ma se inizio vorrei poterla portare avanti senza interromperla e al momento è praticamente impossibile. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando avrai il tempo la leggerai, non c'è fretta anche perché sarebbe un peccato interromperla :)

      Elimina
  2. Ho sempre sentito parlar bene di questa saga e ciò mi invoglia ad iniziarla! Ma è una serie e ho già troppi romanzi e altre saghe in programma per poter leggerlo nel futuro più prossimo :/ Sicuramente però prima o poi gli darò una possibilità ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si beh, è abbastanza impegnativa perché alcuni dei sei volumi sono abbastanza corposi! Ho il secondo volume già a casa ma aspetto di continuare la saga, non voglio finirla subito :)

      Elimina
  3. Ciao Cate lo sai che mi hai incuriosita parecchio con questa recensione?? *-*
    Di questa saga ho sentito parlare bene e male, ma penso proprio che per farmene un'idea più precisa un pensierino ce lo devo fare! XD
    Baci, Simona ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaooo :)
      Mi fa piacere, magari potresti provare con il primo, a me è piaciuto tanto e continuerò la serie sicuramente!
      Un bacio <3

      Elimina
  4. Ciao! ^^
    Nuova follower a rapporto. Comincio con dire che il tuo blog mi piace davvero molto, complimenti :)

    Ho letto 'L'accademia dei vampiri' qualche mese fa e mi ha incuriosito; dopo Twilight, avevo decisamente bisogno di una storia - che fosse un libro, un film o altro - che riprendesse la figura dei vampiri "classici". A me è piaciuto molto e non vedo l'ora di continuare la serie. Purtroppo, al momento le mie finanze scarseggiano e visto che i vari volumi anche un prezzo, diciamo, notevole.. sono costretta ad aspettare. Ma al più presto rimedierò.. ^^
    Bellissima recensione, comunque!

    Ciao! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie mille, sei troppo gentile :D
      Lo so, ho aspettato per iniziare la serie appunto per i prezzi... Il secondo l'ho preso usato su libraccio ed è arrivato praticamente nuovo, con la differenza che l'ho pagato la metà! Quindi prova a spulciare tra i vari siti e vedere se ci sono offerte, magari sei fortunata :)

      Un bacio <3

      Elimina