Home page

Chi accumula libri accumula desideri; e chi ha molti desideri è molto giovane, anche a ottant’anni.

28 dicembre 2015

RECENSIONE: Fire Sign - La Portatrice del Krips, Alessia Coppola

Titolo: Fire Sign - La Portatrice del Krips
Autore: Alessia Coppola
Genere: Paranormal-Urban Fantasy
Pagine: 80
Prezzo: €0,99 ebook
Data di Uscita: 26 novembre 2015
Link di Acquisto: Amazon
Sito autrice: http://erelneah.wix.com/acautrice

FIRE SIGN (YA SERIE) 
- La Portatrice del Krips
- La Rivolta dei Nurhan
- La Stella di Silver

TRAMA
Silver ha sedici anni e un passato frammentato. Da quando i suoi genitori sono scomparsi, ha iniziato ad avere incubi terribili. Da dove vengono? Chi è la misteriosa figura che alberga nei suoi sogni? 
Un incontro casuale e la scoperta di un immenso potere cambieranno il corso della sua vita. Nulla è come prima. I Nurhan sono pronti alla battaglia. La Portatrice è stata scelta.

RECENSIONE
Dopo Alice From Wonderland, che ho adorato e divorato in pochissimo tempo, non vedevo l'ora di leggere qualcosa di Alessia. Come è successo la volta precedente, la lettura mi ha lasciata incantata. Lo stile inconfondibile dell'autrice è capace di cullarti tra le pagine e trasportarti dentro alla storia attraverso un turbine di sensazioni.

Questo è un racconto da leggere tutto d'un fiato; probabilmente sono di parte perché amo gli urban fantasy ma è difficile catturare il lettore fin dalle prime pagine quando si tratta di un racconto breve. In alcuni punti è un po' prevedibile ma molto, molto bello. Il finale mi è parso un po' affrettato ma lo trovo adatto alla novella in quanto risveglia nel lettore la curiosità di sapere cosa accadrà in seguito.
Lo stile di Alessia è, come sempre, raffinato e dolce e in alcuni punti ci delizia con delle metafore che arrivo a descrivere addirittura straordinarie. 

Questo racconto, primo di una trilogia, tratta le vicende di Silver, una ragazza riflessiva, tendenzialmente solitaria e con molta immaginazione. Il suo nome deriva dal colore argenteo dei suoi capelli ma questa non è l'unica particolarità che la caratterizza. Dalla morte dei suoi genitori le sue notti sono popolate da incubi in cui le appaiono visioni di un mondo in fiamme, nota inoltre la curiosa presenza di un corvo e un lupo che le donano una sensazione di pace e protezione tra i labirinti di questi incubi terribili.


L'arrivo improvviso di un misterioso ragazzo, Uriel, la catapulta in un nuovo mondo stravolgendole la vita in ogni sua parte con rivelazione incredibili che metteranno alla prova il suo cuore. Tutto ciò a Silver appare sconosciuto ma la verità è che lei stessa rappresenta la chiave più importante.
L'attrazione tra i due è notevole e la capacità di Uriel di leggerle dentro non la aiuta a mascherare i suoi sentimenti.

“Ride e il suono della sua risata è come l'arrivo della primavera in tutto l'inverno della mia vita.”

Durante la lettura mi è capitato di imbattermi in alcuni riferimenti ad Alice nel Paese delle Meraviglie e al Sottomondo e tutto ciò mi ha ricordato quando le storie possano entrare nell'anima delle persone a tal punto da restare ancorate al cuore. Alessia Coppola ha messo molto di sé all'interno di questo racconto, e lo dimostra la presenza del lupo, creatura molto amata dall'autrice. 

Concludo dicendo che Fire Sign - La Portatrice del Krips è una lettura piacevolissima, ricca di azione e colpi di scena.
Leggere dal Kindle a volte illude. Perché, vi chiederete... Il fatto è che non ti rendi conto di quante pagine manchino per terminare la lettura e quando arrivi all'ultima pagina convinta di trovarne delle altre rimani spiazzato e a bocca aperta. Mi è accaduto esattamente questo e ora non vedo l'ora di poter leggere altro su Silver, Uriel e questo meraviglioso mondo.

2 commenti: