Home page

Chi accumula libri accumula desideri; e chi ha molti desideri è molto giovane, anche a ottant’anni.

30 giugno 2015

Nuove uscite - Edizioni Piemme


Titolo: So che ci sei
Autore: Elisa Gioia
Uscita: Giugno 2015
Editore: Piemme Edizioni
Lunghezza: 406 pagine


TRAMA
C’è qualcosa di peggio che essere tradita e mollata dal ragazzo con cui pensavi di passare tutta la vita. Ed è vederlo online su WhatsApp, per tutta la notte, e sapere che non sta scrivendo a te, non sta pensando a te, ma a qualcun altro.
È proprio quello che capita a Gioia al suo ritorno da Londra, dopo aver passato mesi facendo di tutto per tornare da Matteo, cantante di un gruppo rock che sembrava irraggiungibile e invece quattro anni prima era diventato il suo ragazzo. Peccato che ad aspettarla all’aeroporto, al posto di Matteo, ci sia il padre di Gioia, l’aria affranta e un foglio A4 tra le mani, con la magra e codarda spiegazione del ragazzo che non ha neanche avuto il coraggio di lasciarla guardandola negli occhi.
Dopo mesi di clausura, chili di gelato e un rapporto privilegiatissimo col suo piumone, però, Gioia si fa convincere a passare un weekend con le sue migliori amiche a Barcellona. Non c’è niente di meglio di un viaggio, qualche serata alcolica e un po’ di chiacchiere tra donne per riparare un cuore infranto.
Se poi a questo si aggiunge un incontro del tutto inaspettato con un uomo che pare spuntato direttamente dalla copertina di un magazine di successo, la possibilità di ricominciare pare ancora più vicina.
E, soprattutto, la consapevolezza che l’amore vero non ha bisogno di “ultimi accessi” di status o faccine sorridenti. È tutto da vivere, là fuori, a telefoni rigorosamente spenti.

L'AUTRICE
Nasce in provincia di Belluno nel 1984.
Diplomata in lingue, frequenta un corso di giornalismo dopo aver collaborato diversi anni con un giornale locale. Ama scrivere come valvola di sfogo, che sia un articolo, una storia, un tweet o uno stato su Facebook. Adora viaggiare, fare fotografie, fare vere e proprie maratone di telefilm, ma la sua più grande passione è New York. 
So che ci sei, uscito come e-book original, ha avuto oltre 7.000 download e ottime recensioni da parte dei lettori.



Titolo: All'inferno non c'è glamour
Autore: Lucy Sykes e Jo Piazza
Uscita: Giugno 2015
Editore: Piemme Edizioni
Lunghezza: 406 pagine


TRAMA
Imogen Tate, stiletto vertiginoso e un alone di fascino che la avvolge come un tailleur di Chanel, può dire di avercela fatta: pupilla di Anna Wintour, è riuscita a posare la sua borsa Hermès sull’ambita scrivania di direttrice di Glossy, scintillante magazine che le mani laccate di tutta New York sfogliano avidamente ogni settimana. Insomma, il mondo della moda la adora e non può fare a meno di lei. Almeno finché Im non va via per un anno sabbatico. Al ritorno, infatti, sulla sua scrivania trova un altro paio di tacchi a spillo: quelli di Eve Morton, la sua ex assistente. Che adesso, dopo un master nella Silicon Valley, è tornata nella redazione di Glossy a prendere il posto di comandante in capo, con in mano un’arma letale. La tecnologia. Eve è multicanale, “multisociale”, twitta, whatsappa, posta su Instagram e Facebook… 
Come se non bastasse, ha licenziato metà dello staff e assunto ragazzine magrissime che vanno avanti a tofu e quinoa e lavorano 24/7. 
Ma può un tweet sostituire la carta patinata? La classe non passa per Internet o, perlomeno, non solo: e quando una serie di catastrofi minaccia di mandare all’aria Glossy per sempre, Imogen e Eve dovranno unire le forze…

LE AUTRICI
Lucy Sykes ha sempre lavorato nell’ambito della moda ed è stata fashion director per Marie Claire. È anche stilista, e le sue creazioni si possono trovare in negozi come Saks Fifth Avenue e Goodman. Si è trasferita a New York da Londra nel 1997.

Jo Piazza è managing editor di Yahoo Travel e scrive per Wall Street Journal, New York Times, New York Magazine, Glamour e Slate. Vive anche lei a New York.

29 giugno 2015

Wrap up - Giugno ❤

Oggi vi presento il riepilogo del mese di giugno per quanto riguarda gli acquisti e le letture, con eventuali recensioni.

ACQUISTI


Nel cuore di una donna
Dov'è Alice?
Alice nel paese delle meraviglie
Il risveglio (La confraternita del pugnale nero)
La risposta è nelle stelle
There
L'accademia dei vampiri
Morsi di ghiaccio


LETTURE e RECENSIONI


The Heir: Recensione
297235 Azrael: Recensione
Chelsea & James: Recensione
La risposta è nelle stelle: Recensione
L'accademia dei vampiri #1: Recensione

27 giugno 2015

Segnalazione: Celeste, Cristina Vichi


Titolo: Celeste
Autore: Cristina Vichi
Editore: Selfpublishing su Amazon
Genere: Romanzo storico
Prezzo ebook: € 2,99
Prezzo cartaceo: € 12,48
Pagine: 342
Data di pubblicazione: 28.03.2015
Blog autore: https://www.cristinavichi.blogspot.com
Pagina facebook: https://www.facebook.com/CristinaVichiScrittrice


TRAMA
Celeste è una ragazza dal cuore selvaggio e impavido, con una forza emotiva talmente spiccata da riuscire a ribellarsi alla corrente ideologica di tutta la nobiltà. L’inaspettato incontro con l’amore sconvolgerà non poco la sua vita, ma lei combattiva e diffidente, cercherà di resistere con tutte le sue forze a quel turbine di emozioni profonde e sconosciute penetrate nel suo cuore senza chiedere il permesso. Il passato, però, con i suoi drammi e inganni, sta per esplodere e Celeste si trova proprio al centro di tutto, perché ciò che lei è dipende anche da avvenimenti accaduti quando ancora non era nata.


L'AUTRICE 
Sono nata a Rimini il 17.06.1985 e mi sono diplomata al liceo Psicopedagogico. Mi è sempre piaciuto scrivere, ma l'idea di concretizzare il romanzo è scattata dopo molto tempo che avevo l'idea nella mente. Sono mamma di tre bambini e lavoro part time come assistente presso un dentista.
Scrivere il romanzo "Celeste" ha suscitato in me tantissime emozioni, che spero di trasmettere ai lettori. Credo che se il romanzo non mi avesse coinvolta così tanto non avrei trovato il tempo per scriverlo. Ora, però, che ho vissuto le avventure dei protagonisti desidero continuare a trascorrere dei momenti nel mondo della scrittura, per ricercare le emozioni che mi hanno accompagnata in questa prima indimenticabile esperienza.
Dovrò cercare di conciliare la mia passione per l'affascinante mondo della fantasia con la vita reale, ricca ed intensa anch'essa.

26 giugno 2015

RECENSIONE: L'accademia dei vampiri, Richelle Mead - "Domino Letterario"

Buonasera a tutti! La recensione di oggi fa parte del Domino Letterario del mese di giugno. Come al solito il primo blogger in lista sceglie un libro e gli altri si accodano scegliendone uno che abbia qualcosa in comune con quello che lo precede. Serena del blog Libri che porto con me ha scelto Il linguaggio segreto dei fiori, io ho collegato L'accademia dei vampiri per il volto sulla copertina.

Parliamo di libri - Sara
La rapunzel dei libri - Rosalba
Libri che porto con me - Serena
Lettere d'inchiostro - Caterina
Questione di libri - Clarissa
Le recensioni della libraia - Virginia
Salotto dei libri - Simona
Everpop - Luigi
Oltre Yume - Gemma
Leggendo Romance - Deb
Leggere è come volare senz'ali - Ale Pedace
La ladra di libri - Sara




Titolo: L'accademia dei vampiri
Autore: Mead Richelle
Prezzo: € 14,90
Uscita: 2014
Lunghezza: 427 pagine, rilegato
Editore: Rizzoli

LA SAGA
- L'accademia dei vampiri
- Morsi di ghiaccio
- Il bacio dell'ombra
- Promessa di sangue
- Anime legate
- L'ultimo sacrificio




TRAMA
Fuggire dall'Accademia dei Vampiri sembrava l'unica strada per una vita "normale". Ma Lissa, principessa di una delle più nobili casate di vampiri, e Rose, sua migliore amica e guardiana, vengono ritrovate e riportate fra le mura del college. Dietro l'apparente ritorno alla normalità si nasconde una lotta senza regole per il controllo del potere, di cui Lissa è l'ignara custode. I pettegolezzi, gli sguardi curiosi, le malignità sono i nemici più facili da sconfiggere. Il pericolo reale si mostra solo quando decide di colpire. Lissa pagherà con la vita, se Rose non sarà capace di proteggerla.


RECENSIONE
L'accademia dei Vampiri è il primo libro di una saga. Come si può ben capire dal titolo tratta di vampiri, ma in questo caso non sbrilluccicano. Infatti troviamo diverse "specie": ci sono i Moroi (vampiri buoni), gli Strigoi (vampiri cattivi e immortali) e i Damphir (metà vampiri e metà umani: in sostanza sono umani con i sensi da vampiro). I Moroi si nutrono da umani "volontari" ovvero che si recano volontariamente all'accademia per dare il loro sangue, possono controllare i quattro elementi scegliendo di specializzarsi in uno soltanto; gli Strigoi sono, in sostanza, vampiri morti e lo si può diventare per scelta o contro la propria volontà; i Damphir costituiscono la parte minore e sono i guardiani dei Moroi.
All'accademia il giorno e la notte sono invertiti quindi per loro il giorno è la nostra notte e quella che noi chiamiamo notte per loro è il giorno.
Ora, dopo questa breve introduzione possiamo iniziare la recensione.

La protagonista si chiama Rose, una Damphir, ed è in fuga da due anni con l'amica Lissa, una Moroi di casata reale, perché convinte di essere in pericolo. Le guardie dell'Accademia riescono a trovarle e a riportarle indietro. Pensavano entrambe che una volta lì le loro vite sarebbero tornate quelle di una volta ma invece i pettegolezzi e le cattiverie iniziano a farsi strada contro di loro. Chi è il vero nemico?

Personaggi principali:
Rose Hathaway: Rose è il personaggio che emerge di più tra tutti gli altri, ha una personalità molto più sviluppata. Il fatto che la storia sia narrata in prima persona proprio da lei, ci dà la possibilità di conoscerla più a fondo. Anticonformista, dice tutto quello che le passa per la testa senza pensare alle conseguenze. E' tenace e dedica la sua vita a proteggere Lissa. E' una tipa tosta, intelligente e ribelle. Il suo sarcasmo rende la narrazione divertente.
Lissa (Vasilisa) Dragomir: Lissa, al contrario di Rose, appare molto fragile, ansiosa e debole ma sono convinta che crescerà interiormente nel corso dei libri. Ci viene presentata in questo modo dopo aver perso i genitori e il fratello in un incidente. Di lei non ci viene detto molto, ma il particolare legame con Rose ci permette di vedere alcuni eventi proprio attraverso i suoi occhi.

Personaggi secondari:
Dimitri Belikow: Non sappiamo molto di lui ma sicuramente verrà fuori altro nei prossimi volumi. Sembra il belloccio di turno, alto e muscoloso, di qualche anno più grande di Rose.
Christian Ozera: Mi piace molto, dice le cose così come stanno, misterioso e con un brutto passato. All'inizio sembra un fantasma, nessuno lo nota, nessuno gli parla. Ma poi inizia a farsi strada nel cuore di Lissa.

Il messaggio che emerge da questo romanzo è che bisogna essere sempre se stessi, stare con chi ci piace davvero e non sforzarsi di essere qualcuno che non siamo. Lissa cerca di essere una persona diversa per conquistarsi la reputazione che aveva prima di scappare dall'accademia ma poi fortunatamente capisce di sbagliare; è una reale ma è comunque una persona normale e può, quindi, stare con chi vuole, non soltanto con chi è di casata reale.
Richelle Mead tratta anche il tema dell'autolesionismo: il potere di Lissa la porta a compiere gesti contro il suo corpo. L'autrice non entra troppo nel dettaglio ma il tema viene affrontato delicatamente e viene mostrato che la soluzione migliore per eliminare il problema è parlarne e riuscire ad esporre i propri problemi chiedendo aiuto.

Ho amato il fatto che non ci fossero triangoli amorosi come in tutti gli YA di questo periodo. Infatti, in questo primo romanzo non vediamo l'amore come centro focale della narrazione, ma bensì troviamo il valore dell'amicizia.

Lo stile è semplice ma spiritoso e tiene il lettore incollato alle pagine. Le descrizioni non sono eccessive ma rendono bene l'idea dei luoghi.

A tratti potrebbe ricordare un giallo: l'autrice semina indizi per tutto il corso del romanzo e il lettore riesce a collegare tutti i pezzi soltanto alla fine.
Lettura consigliata a chi ha voglia di leggere qualcosa di divertente e misterioso, a chi ama il fantasy e le creature sovrannaturali.  



Voto:




25 giugno 2015

RECENSIONE: La risposta è nelle stelle, Nicholas Sparks


Titolo: La risposta è nelle stelle
Autore: Sparks Nicholas
Prezzo: €13,00
Uscita: 2013
Pagine: 422, brossura
Editore: Frassinelli

TRAMA
Una strada coperta di neve, un'auto che perde il controllo e va a sbattere. Alla guida il vecchio Ira, che ora è incastrato, ferito, intirizzito dal gelo, e così solo. Il dolore lo immobilizza e rimanere cosciente è uno sforzo indicibile, almeno fino a quando davanti ai suoi occhi prende forma una figura, prima indistinta, poi dolcemente nitida: è l'immagine dell'amatissima moglie Ruth. Che lo incalza, gli impone di resistere, lo tiene vivo raccontandogli le storie che li hanno uniti per più di cinquant'anni: i momenti belli e quelli tristi, le passioni e i rimpianti, e sempre l'amore infinito. Lui sa che Ruth non può essere lì, ma si aggrappa ai ricordi, alle emozioni, alle parole di loro due insieme. Poco distante da quella strada, la vita di Sophia sta per cambiare per sempre. L'università, l'ex fidanzato traditore e violento, le feste e le amiche scompaiono nella notte di stelle in cui incontra Luke. Innamorarsi di lui è inevitabile, immaginare un futuro diverso diventa un sogno possibile. Un sogno che solo Luke può rendere reale. Purché il segreto che nasconde non lo distrugga. Ira e Ruth. Sophia e Luke. Due coppie che apparentemente non hanno nulla in comune, divise dagli anni e dalle esperienze, ma che il destino farà incontrare, nel più inaspettato ed emozionante dei modi. Ricordandoci che anche le decisioni più difficili possono essere l'inizio di un viaggio straordinario, perché i sentimenti e i segreti degli uomini percorrono strade impossibili.


RECENSIONE
Questo è uno di quei romanzi che ti lasciano un vuoto immenso una volta terminato. E' stato come vivere intensamente ogni attimo, ogni pagina, ogni riga. Nicholas Sparks è riuscito a toccarmi nel profondo. E' come se mi avesse accarezzato il cuore e poi se ne fosse andato, lasciandomi una sensazione di vuoto ma allo stesso tempo piacevole.

Nel romanzo sono presenti due storie che scorrono parallele. La prima è quella di Ira che resta intrappolato più o meno tre giorni nella sua auto dopo aver fatto un incidente uscendo fuori strada durante una bufera di neve. Durante questo breve periodo a fargli compagnia c'è Ruth, una sorta di fantasma creato dalla sua immaginazione che lo spinge a sopravvivere e a non mollare. Si tratta di sua moglie, morta nove anni prima a causa di un infarto improvviso. Ira trova la sua ancora, ci si aggrappa e scorge in essa l'unica cosa in grado di tenerlo in vita. Molte volte considera l'ipotesi di abbandonare la speranza, ma il ricordo di Ruth riesce a rassicurarlo. Sa che lei non può essere realmente lì con lui ma ha bisogno della sua presenza, ha bisogno del suo ricordo.
La storia di Ira ci appare molto più intensa rispetto l'altra poiché i capitoli dedicati a lui racchiudono tutta la sua vita e in particolare la sua storia d'amore. Percepiamo il dolore provato dal protagonista, il dolore di perdere qualcuno che si ama profondamente e che si ha avuto accanto per tutta la vita.
La narrazione è in prima persona e Ira ci rende partecipe di tutti i suoi pensieri, sensazioni, timori. Veniamo a conoscenza della sua vita passata grazie ai dialoghi che intrattiene con Ruth e ai flashback che si susseguono continuamente.
Se esiste un paradiso, ci ritroveremo, perché non esiste paradiso senza di te.


Contemporaneamente ci viene raccontata la storia di Sophia e Luke. Sophia è una studentessa, il suo sogno è quello di lavorare in un museo, ambizione derivata dalla sua passione per l'arte. E' uscita da poco da una relazione con un ragazzo che l'ha fatta soffrire molto e che sembra essere pericoloso. Luke, al contrario, è un cowboy, vive in un ranch con la madre e per mantenersi partecipa a rodei in cui deve cavalcare tori imbizzarriti.
Il caso vuole che una sera i due si incontrino sotto un cielo ricoperto di stelle.

I capitoli narrati in terza persona si alternano spostando il punto di vista dall'uno all'altro; in questo modo possiamo conoscere più a fondo entrambe le personalità dei personaggi e i sentimenti che provano l'uno per l'altra.

Le due storie si incontrano soltanto alla fine e sebbene fosse abbastanza prevedibile, non posso nascondere che è stato come ricevere un colpo in pieno petto. Non è stata tanto la sorpresa a farmi questo effetto ma bensì il modo in cui viene raccontato.
La trama è abbastanza semplice e a tratti prevedibile, la cosa che rende speciale il romanzo è la grande componente di emozioni che riesce a regalare a chi legge queste pagine. Come potete ben capire io amo Nicholas Sparks e porto nel cuore tutti i suoi libri. 

Il romanzo ci regala una doppia visione dell'amore: da una parte abbiamo l'amore puro, l'amore di un tempo; dall'altra, invece, troviamo l'amore ai giorni nostri, un amore tra ragazzi che provengono da realtà diverse, un amore che deve affrontare ostacoli economici e non solo. Entrambi sono messi alla prova ed entrambi, con il passare del tempo e circostanze più o meno favorevoli, riescono a sbocciare.

L'autore, per questo romanzo, ha scelto di alternare le due storie suddividendole entrambe in capitoli e intitolandoli con il nome del personaggio che avrebbe fatto da voce narrante. Questa scelta, sicuramente vantaggiosa, ha fatto in modo che divorassi i capitoli per riprendere la storia precedente, e così è accaduto per tutto il corso del romanzo. 
Sebbene il volume sia abbastanza corposo, non annoia; lo stile narrativo spinge il lettore a continuare.
L'autore dà voce ad un qualcosa di così profondo e delicato utilizzando parole semplici e come ogni altro suo libro risulta coinvolgente e romantico.

L'amore non muore; la morte non potrà mai separare due cuori.

“E quando una stella cadente tracciò la sua scia nel cielo, ebbe la strana sensazione che Ira non l’avesse solo sentito, ma gli sorridesse concorde.”
Consigliato a chi crede nell'amore, quello vero. A chi non smette mai di sperare e a chi apre il proprio cuore. Ma soprattutto a chi ha amato in passato e a chi oggi ha donato il proprio cuore a qualcuno.

Voto:



24 giugno 2015

WWW.Wednesday (24.6.15)

Hola people! Sono un po' malaticcia ma non potevo saltare la rubrica anche questa settimana, quindi eccomi qui con i miei super progressi. "Super" perché sono reduce da un fortissimo blocco del lettore... Brutta storia.

What are you currently reading? (Cosa stai leggendo al momento?)


L'ho quasi finito e ne sono innamorata. Nicholas Sparks non si smentisce mai e non smette di sorprendermi. Il tipo di narrazione che ha scelto per questo libro è qualcosa di assolutamente fantastico, ma ne saprete di più tra qualche giorno con la recensione.


What did you recently finish reading? (Cosa hai finito di leggere di recente?)


Primo libro di una serie che mi ha conquistata. Domani arriva la recensione con la mia tappa del Domino Letterario del mese di giugno.


What do you think you'll read next? (Cosa credi che leggerai dopo?)


23 giugno 2015

Segnalazione: I giorni del pentimento - Il caso del detective Ariel Kafka, Harri Kykanen



Titolo: I giorni del pentimento - Il caso del detective Ariel Kafka
Autore: Harri Kykanen
Editore: Atmosphere Libri
Lunghezza: 224 pagine
Uscita: Luglio 2015




TRAMA
La detective story di noir nordico che stavate aspettando. Kafka è un outsider: un personaggio un po’ malinconico come solo gli uomini finlandesi sanno essere.
Nella sonnolenta Helsinki vengono trovati assassinati due arabi. A distanza di poco tempo, la scoperta di altri due corpi in un garage di proprietà irachena, e subito i giornalisti e alcuni rappresentanti della comunità ebraica gridano al terrorismo, mentre i servizi segreti cercano di far passare i due omicidi per crimini comuni, forse di matrice razzista. Le vittime aumentano e il commissario Ariel Kafka – prima di tutto un detective, poi un finlandese, e infine un ebreo – porta testardamente avanti le indagini nonostante i tentativi di depistaggio da parte dei servizi segreti e le intrusioni dell’ambasciata israeliana. Di pari passo con la scoperta della verità, nascosta dietro un inestricabile groviglio di malintesi, Ariel affronta i fantasmi del passato e si scontra con amici e parenti che, in buona o in cattiva fede, si sono messi dal lato sbagliato della legge. Nei dieci giorni precedenti la festa di Yom Kippur, i giorni del timore e del pentimento, molti, compreso Ariel stesso, avranno motivo di pentirsi dei propri errori e chiedere perdono – se faranno in tempo.
Il titolo del romanzo si riferisce ai giorni del pentimento (i dieci giorni penitenziali), il periodo di autoriflessione tra Rosh haShana, il capodanno ebraico, e lo Yom Kippur, quando il Kafka ebreo si preoccupa non solo dei crimini degli altri ma anche dei suoi peccati.


L'AUTORE
Nato a Helsinki nel 1953 è uno scrittore di romanzi polizieschi. È stato un giornalista di cronaca
criminale per lungo tempo per il più grande quotidiano finlandese Helsingin Sanomat. Ha vinto il premio finlandese The Clue come miglior thriller nel 1990 e nel 2001. 
Ha scritto quattro serie (oltre trenta romanzi), tra cui quella del detective Ariel Kafka. I giorni del pentimento (il primo romanzo della serie) è stato pubblicato in tedesco e anche in inglese con il titolo Nights of Awe. 

«La responsabilità professionale e l'affiliazione etnica si scontrano nell'intrigante romanzo di Nykänen  (.....) Il finale è in grado di soddisfare i fan del noir». (Publishers Weekly)

«Ariel Kafka di Nykänen può essere il più inventivo detective dell'anno...». (Booklist)

«Un fresco esordio per Kafka, con la promessa di tornare». (Time Out)

22 giugno 2015

Nuove uscite - Triskell Edizioni (mese di giugno)


Titolo: Dove finisce il cielo
Autore: Gaby Crumb
Editore: Triskell Edizioni
Prezzo: Gratis
Uscita: 19 Giugno 2015
Genere: Romance M/M
Lunghezza: 81 pagine

TRAMA
Niente avrebbe mai potuto separare Jake e Mark. Tranne la morte. Jake ha amato sempre e solo Mark, da quando aveva sedici anni. Ma un incidente cambia tutto. Quell’incidente che li separa per sempre. Jake deve passo dopo passo, giorno dopo giorno, affrontare il lutto, il dolore della perdita e ricominciare a vivere. Non è da solo però in questo cammino. Accanto a lui, Sam. Amico di entrambi, Sam, sarà per Jake non solo un amico ma un’ancora. A lungo andare, però, la vicinanza di Sam diventerà ben più della semplice amicizia per Jake, che dovrà affrontare la confusione di amare due persone contemporaneamente. Una che non potrà più avere ma che rimarrà per sempre dentro il suo cuore e l’altra che nel suo cuore vi è entrata in punta di piedi travolgendolo e facendolo sentire di nuovo vivo. E servirà un periodo di lontananza e un uomo nuovo nella vita di Sam per far capire definitivamente a Jake che il suo cuore batte ancora, che è di nuovo, dopo tanto tempo, pronto ad amare.


Titolo: Nessun’altra strada
Autore: Viola Lodato
Editore: Triskell Edizioni
Prezzo: €4,99 
Lunghezza: 209 pagine
Collana: Fantascienza

TRAMA
Victoria è una ragazza di ventitré anni che vive in una società angloamericana dai tratti quasi post-apocalittici e orwelliani. Il suo passato è costellato di eventi negativi che l’hanno segnata e che le ha portato via ogni cosa. Dopo aver perso tutto, finalmente riesce a trovare qualcuno disposto ad aiutarla, un lavoro, l'amore. 
Da un giorno all'altro, però, si trova nuovamente da sola e decide di rischiare la vita pur di salvare Clay, l'uomo che ama. Victoria mette in atto il suo piano e cerca di fuggire oltre la Manica, verso la libertà, ma il viaggio non sarà facile come crede. Arrivata finalmente in Francia, ciò che trova la sconvolge: riaffiorano volti del passato, personaggi nuovi estremamente significativi e l'odio di Clay. 
Ad un passo dal riappropriarsi della sua vita, Victoria si troverà costretta ad affrontare i fantasmi di un passato che credeva ormai sepolto, per salvare se stessa e chi ama. 


Titolo: Al sicuro
Autore: Cat Grant & L. A. Witt
Editore: Triskell Edizioni
Prezzo: €5,99
Lunghezza: 400 pagine
Collana: World / Rainbow / BDSM
Genere: M/M

TRAMA
A prima vista, la rock star Jordan Kane ha tutto. La sua band, No Rules, sta scalando le classifiche ed è impegnata in un tour mondiale. La sua guardia del corpo funge anche da compagno un po’ perverso che sa esattamente cosa vuole Jordan e cosa dargli. Ma, dietro le quinte, Jordan si sente soffocare.
Jase Hewitt mai avrebbe immaginato di avere la possibilità di portarsi a letto la rock star – men che meno di dominarla - ma adesso è preoccupato che ciò possa comportare più di quanto non riesca a gestire. Le perversioni di Jordan sono profonde, oscure, a volte pericolose, e il desiderio di Jase di compiacerlo è in conflitto con quello di proteggerlo. 
Potrebbero trovare una sorta di equilibrio tra ciò che Jordan vuole e ciò che Jase è disposto a dare, ma c'è un problema: Daniel. Migliore amico d'infanzia di Jordan, talentuoso chitarrista della band, instabile, tossicodipendente. Jordan è determinato a salvare Daniel da se stesso, ma Jase ha già avuto un’esperienza simile e vuole disperatamente proteggere Jordan dal dolore inevitabile di guardare un tossico autodistruggersi.
Quando Daniel prende di nuovo una brutta strada, Jordan interrompe il tour per aiutarlo. La tensione sale alle stelle all'interno della band e la pressione della casa discografica spedisce Jordan in una spirale oscura. Ora la sua band e la sua vita sono in equilibrio sul filo del rasoio, e Jase è l'unico che può aiutarlo... ma solo se gli echi del suo passato tragico non lo faranno crollare prima.

Unboxing - acquisti libreschi del mese di Giugno ❤

Mi scuso per la mia assenza in questo periodo ma ho avuto un blocco del lettore che sono riuscita finalmente a sconfiggere. Ora sto leggendo La risposta è nelle stelle di Nicholas Sparks e presto pubblicherò la recensione. Oggi però vorrei soltanto mostrarvi le mie entrate di questo mese.


Nel cuore di una donna: Questo libro mi è stato inviato dall'autrice, non sono ancora riuscita ad iniziarlo ma lo farò molto presto. 
Dov'è Alice?: L'autrice mi ha spedito il libro con una dedica e un gadget personalizzato troppo carino. Conto di leggerlo presto.
Alice nel paese delle meraviglie: Ho sempre voluto leggere questo classico. Ho alcune rivisitazioni dell'originale ancora da leggere, quindi darò la precedenza a questo per capire meglio le vicende.
Il risveglio (La confraternita del pugnale nero): Mi ha sempre incuriosita questa serie. I libri sono moltissimi ma, ora che hanno fatto le ristampe con le nuove copertine, ho deciso di dare loro un'opportunità.
La risposta è nelle stelle: Ho deciso di leggere questo libro prima di vedere il film. Sono circa a metà e conto di finirlo entro due, tre giorni per poi pubblicare la recensione. Nicholas Sparks non delude mai.
There: Ho aspettato questo libro per mesi, Leonardo Patrignani è una garanzia e non vedo l'ora di iniziare questo suo nuovo libro. Per ora ho sentito pareri molto positivi.
L'accademia dei vampiri: Ho iniziato la serie dopo aver visto il film e finalmente posso dire di aver trovato una saga che è riuscita ad appassionarmi come poche altre. Verso fine mese pubblicherò la recensione perché ho partecipato con questo libro al Domino Letterario.
Morsi di ghiaccio: E' il secondo volume de L'accademia dei vampiri.


21 giugno 2015

Segnalazione: Fatal Flash, Alessandra Di Lorenzo


Titolo: Fatal Flash
Autore: Alessandra Di Lorenzo
Editore: Lettere animate editore
Genere: Narrativa romantica (piccante-non erotica)
Lunghezza: 536 pagine
Prezzo: € 2,49
Data di uscita: 2015
Link per l'acquistoAmazon


TRAMA
L’avvocato Aaron Dallas è a New York da ormai un anno. La sua carriera avanza in ascesa e assorbe ogni suo istante. In questo modo il suo spirito tormentato sembra appagato e giunto alla condizione di pace tanto agognata e mai ottenuta a New Orleans, dove egli ha trascorso tutta la sua vita. Quando il suo passato sembra ormai lontano, imprigionato nella caotica New Orleans e sotterrato nell’angolo più oscuro dei suoi ricordi, strane coincidenze lo rimettono sulla strada di una sua vecchia conoscenza: la nota fotografa Kim Kerr. Il passato è tornato per turbare ancora l’esistenza di Aaron, presentandogli rischi ma anche promesse. Non si può fuggire di fronte ad un ricatto. Ad Aaron non resta che accettare la sfida e misurarsi con una passione mai spenta per Kim che lo spinge a fare i conti con le ombre della sua vita.


L'AUTRICE 
Mi chiamo Alessandra Di Lorenzo e ho 25 anni. Sono nata a Venafro in provincia di Isernia e vivo divisa fra quest’ultima città e Pescara, dove studio per conseguire la laurea in architettura. Amo da sempre disegnare e dipingere, ho frequentato infatti il Liceo Artistico. Svolgo lavori come graphic designer e modellista presso alcune imprese e associazioni.
Da poco ho pubblicato Fatal Flash con Lettere Animate.

Il periodo prescelto per l'ambientazione del mio romanzo è il 2006 tra New Orleans e New York. L'idea che mi guida è dettata dal desiderio di coinvolgere il lettore nella storia di due personaggi che racchiudono nell’animo paure e ferite profonde e inconsapevolmente la capacità di poterle guarire solo superando i pregiudizi che costellano la vita di chiunque. Essi affrontano queste paure e si spingono vicendevolmente a guardare avanti riuscendoci grazie all’amore che li lega. Il libro è strutturato in due parti che si susseguono alternandosi. Nella prima il protagonista Aaron Dallas, racconta delle sue frustrazioni sentimentali e di ciò che lo ha spinto a trasferirsi a New York. Parla al lettore raccontando volta per volta gli avvenimenti che lo coinvolgono e sfoga i suoi dubbi e i suoi desideri, compiendo così una sorta di analisi interiore. Nella seconda parte invece viene spiegato in terza persona ciò che i due protagonisti, Kim e Aaron, hanno vissuto un anno prima del trasferimento di lui a New York. Dalla violenza sessuale subita da Kim, ai sospetti che poi conducono quest’ultima ad accusare Aaron. Fino all’inevitabile allontanamento dei protagonisti.

18 giugno 2015

Segnalazione: Risotto allo zafferano, Ada Bottini


Titolo: Risotto allo zafferano
Autore: Ada Bottini
Editore: Panesi Edizioni 
Formati: epub e mobi
Lunghezza: 125 pagine
Prezzo: € 2,99
Isbn: 9788899289232
Generi: Racconti
Collana: Eris
Data di uscita: 16/06/2015


TRAMA
Racconti che parlano di vita, di morte, di guerra, di amore, di sentimenti, di sofferenza. Racconti dove l'ironia mitiga e sdrammatizza i diversi temi trattati, dove il sentimento invade prepotentemente ogni riga. Racconti che rubano un sorriso, che lasciano un gusto amaro in bocca, che fanno riflettere sulla gioia e sul dolore. Racconti che cambieranno il vostro modo di guardare il mondo.


ESTRATTO
Avevo riportato dalla spiaggia quel libro, ma mi pesava trovarmelo in casa: mi dava l'impressione di
conservare indebitamente un segreto.
L'avevo appoggiato sul mobile d'ingresso con l'intenzione di riporlo poi nella libreria, ma ancora non mi ero deciso a farlo. Non riuscivo ad appropriarmene definitivamente, lì appoggiato con noncuranza nell'ingresso aveva un'aria provvisoria, d'attesa.
Attesa di che cosa poi? Di leggerlo? Di riportarlo dove l'avevo preso? Di fare bookcrossing? Non sapevo decidermi, quell'oggetto mi metteva a disagio e soprattutto mi stimolava pensieri ossessivi che, come un tornado, mi roteavano insistentemente in testa, ciclici, senza un inizio e una fine.
Questi pensieri non riguardavano l'autore, bensì il proprietario del libro. Chissà chi era, uomo o donna, giovane o vecchio, aveva scelto il libro o glielo avevano regalato, e soprattutto: l'aveva letto, tutto, in parte, per niente? Perché un libro è per metà di chi lo scrive e per metà di chi lo legge. Ogni lettore ricrea con le sue emozioni, riflessioni, ricordi la vicenda che sta leggendo, quindi ogni libro è uno e mille, illuminato a macchia di leopardo dall'interazione con il lettore.
L'autore mi intrigava meno, anche perché so chi è: un tipo lungo, allampanato, miope, con l'eterna pipa in bocca, grande narratore orale, di quelli alla Paolini che, se salgono su un palco e incominciano a raccontarti la storia di una gallina, ti calamitano e ti incantano. Ricordo un viaggio in treno con lui in cui si parlava della maternità di Maria nel Corano, anzi ad essere sinceri uno parlava e l'altro ascoltava. Bene, una mattina presi il coraggio a due mani e con il libro mi recai sulla spiaggia dove l'avevo trovato

16 giugno 2015

Cynthia Hand INTERVISTA + COUPON d'acquisto!


Da martedì  16 giugno alla mezzanotte di venerdì 19 giugno, in occasione del’ultima tappa del blogtour del romanzo di Cynthia Hand L’ultima volta che ti ho detto addio, approfittate dell’esclusivo coupon d’acquisto realizzato appositamente per voi!  
Come fare? 
È semplicissimo, andate su www.harlequinmondadori.it, riempite il vostro carrello e con una spesa minima di 25€, al momento dell’acquisto potrete usufruire del codice promozionale BLOG615 che vi garantirà uno sconto del 20% su tutti i prodotti, cartacei e ebook (non valido per abbonamenti).  
Cosa state aspettando?  
Non ci resta che augurarvi buona lettura! 



L'INTERVISTA

1. Il pubblico americano ha imparato a conoscerti e apprezzarti come scrittrice Young Adult/Paranormal, grazie al successo della serie Unearthly. L’ultima volta che ti ho detto addio, invece, è un romanzo Young Adult con un’impronta molto differente, per tematiche e ambientazione. Da cosa è nata l’urgenza di scrivere questo romanzo?  
In tutti i miei libri ricorrono temi simili: il rapporto tra fratelli, tra madre e figli, padri assenti e la perdita inevitabile delle persone che amiamo. Queste riflessioni ricorrono nei miei romanzi così come in L’ultima volta  che ti ho detto addio, tuttavia questo romanzo è incentrato sul processo del lutto, su come viene affrontato da chi si trova a confrontarsi col tema del suicidio di una persona cara.  
Mio fratello è morto proprio in una circostanza analoga, quando avevo vent'anni e lui diciassette: ho pensato che potesse essere importante condividere questa esperienza con gli altri, per provare a capire. 
2. L’ultima volta che ti ho detto addio è un romanzo emozionale, che tocca il cuore dei lettori ma soprattutto ti coinvolge in modo molto intimo e personale. Come hai trovato la forza di raccontare questa vicenda? La scrittura è stata in qualche modo catartica?  
È stato un romanzo difficile e molto doloroso, per molti aspetti. Verso la fine, ci sono state intere settimane in cui mi sono ritrovata a piangere guardando queste pagine. Ma sì, penso che in fondo che sia stato catartico, mi ha aiutato a lavorare sulle mie emozioni e sui sentimenti che ancora mi tormentano dopo la morte di mio fratello.
 3. In che modo si riesce a conciliare una scrittura dedicata ad un pubblico di giovanissimi a tematiche così delicate, come il dolore, la perdita e il suicidio?  
Gli adolescenti hanno a volte una visione molto “romantica” del suicidio, il che mi preoccupa, perché nella mia esperienza, non c'è nulla di tutto questo in un atto di morte. Oltre il 50% degli adolescenti americani hanno pensato al suicidio durante l'adolescenza, è tremendo. Ecco perché ho voluto parlarne: volevo condividere quello che si prova, la rabbia, il dolore di chi resta, senza quella patina eroica che si percepisce nell’immaginario comune. Ho raccontato la realtà, nel modo più crudo possibile, così com’è.  

4. L’ultima volta che ti ho detto addio racconta un equilibrio quasi straniante tra prima e dopo, assenza e presenza, routine quotidiana ed eventi che ne turbano il normale flusso.  In che modo Lexie trova il coraggio di andare avanti, superando il senso di colpa che sembra opprimerla? 
Arriva a un punto in cui Lexie deve andare avanti, ad ogni costo. Ma ci sono diverse cose che l’aiutano: i suoi amici, che non rinunciano a credere in lei, il suo terapeuta, sfidandola ad essere onesta con se stessa, e infine la madre, e il reciproco aiuto nel tentare di superare il dolore. Credo che Lexie debba trovare la forza di mantenere i buoni ricordi, qualcosa di bello della sua vita “prima”, oltre la tragedia. 
5. Qual è il ruolo di Sadie, la vicina di casa e coetanea, in tutta la narrazione? Pensi che per un adolescente sia più semplice confidare le proprie paure ad un estraneo piuttosto che cercare rifugio all’interno del nucleo familiare?  
Sadie è uno dei miei personaggi preferiti. Svolge il ruolo di un’estranea simpatica (anche se lei e Lexie sono state amiche da bambine) e sì, credo gli adolescenti a volte trovino più facile parlare con persone che nutrono meno aspettative nei loro confronti, rispetto a genitori e amici. Sadie offre una prospettiva diversa a Lexie, sia dal punto di vista del lutto (il papà di Sadie è morto qualche anno prima), sia perché crede in una vita oltre la morte, a differenza della protagonista. 
6. Quanto c’è di te in Lexie, la protagonista del romanzo? In che modo la personalità lucida e razionale della protagonista riesce a convivere con la “presenza” di Tyler?   
Quando ho iniziato a scrivere il libro è stato difficile, stavo cercando far raccontare alla protagonista un dolore che io stessa non ero riuscita ancora ad esprimere. Ma poi il personaggio di Lexia ha iniziato a prendere vita: io non ero più lei, e la storia di suo fratello non era la mia. Oltretutto, io sono terribile in matematica e probabilmente non sono nemmeno la persona più razionale del mondo. Ma c’è una cosa: dopo la morte di mio fratello ci è capitato di sentire il suo profumo in giro per casa, in modo inaspettato. Mia madre era convinta che lui fosse ancora con noi, mentre io odiavo questa reazione. Non volevo più sentirlo, mi rifiutavo di crederci. Quindi, a quel livello, la mia reazione è stata molto simile a quella di Lexie. 
7. Qual è il messaggio che vorresti trasmettere ai lettori con L’ultima volta che ti ho detto addio? 
Le persone che amiamo non se ne vanno mai veramente. 

15 giugno 2015

Nuove uscite: Dunwich edizioni (giugno)

Titolo: Una Lucertola Dalla Pelle di Donna (Moon Witch – Episodio IV)
Autore: Cristiano Fighera
Genere: Urban Fantasy/Paranormal Romance
Pagine: 73
Prezzo: 0,99 ebook (gratis per kindle unlimited)
Data di uscita: 14/06/2015 ebook

TRAMA 
Amanda è una strega sopravvissuta ai roghi di Salem. In fuga da secoli da misteriosi nemici, un tempo potente e splendida, oggi è vecchia e malata, ormai quasi incapace di lasciare la stanza che occupa nella villa isolata in cui si è rifugiata. Unico suo alleato è Jonas, suo innamorato e fedelissimo dal loro primo incontro, avvenuto più di settant’anni prima, quando Amanda era ancora una donna affascinante e misteriosa, e Jonas solo un ragazzino. Savieri è un cacciatore di streghe al soldo della Sacra Inquisizione, incaricato di mettere fine una volta per tutte alla minaccia di  Amanda. Addestrato e implacabile, alla guida di un gruppo di mercenari ben armati e privi di scrupoli, Savieri è pronto a tutto pur di difendere il mondo – ma soprattutto sua moglie e sua figlia – da quella creatura infernale. Ma quando la sua strada incrocerà quella di Amanda e Jonas, scoprirà che non tutte le avventure hanno un lieto fine. E neppure le storie d’amore.


Titolo:  Tempus Est Gladium Condere (Infernal Beast – Vol V)
Autore: Alessandro M. Colombo
Prezzo: Eurro 0,99 (ebook-gratis per kindle unlimited)
Pagine: 139
Genere: Fantasy/Steampunk
Casa Editrice: Dunwich Edizioni
Pubblicazione: 15 giugno 2015

TRAMA
Sono trascorsi circa vent’anni da quando uno sciame meteorico ha investito la Terra, provocando la distruzione della civiltà e lasciando in cambio un’entità aliena che ha trasformato in bizzarri mutanti parte delle creature sopravvissute. Tra lotte nell’arena e la difficile convivenza con gli Umani, un Gladiatore cerca una via di fuga che non sia quella facile offerta dalla Droga e che gli consenta di mantenere accesa l’ultima fiammella di speranza nel futuro della Terra.


Titolo: Nessun futuro
Autore: Luigi Milani
Prezzo: Euro 2,99 (ebook)
Pagine: 353
Genere: Mistery
Casa Editrice: Dunwich Edizioni
Pubblicazione: 15 giugno 2015

TRAMA
Approda finalmente in formato digitale “Nessun Futuro”, romanzo cult per chi ama il rock, il mistero e il sovrannaturale. La vicenda si svolge verso la fine del 2001 – un anno spartiacque per la storia dell’umanità, basti pensare alla tragedia delle Torri Gemelle, evento richiamato anche nel libro – ma è popolata da storie e personaggi, tutti rigorosamente rock, provenienti da varie epoche: da Jim Morrison ai Beatles, ai Rolling Stones. Non manca neanche qualche illustre cameo: un nome per tutti, David Bowie. C’è chi ha letto in Nessun Futuro una sorta di riscrittura della vita, troppo breve e tormentata, di Kurt Cobain: chi può dirlo?
L’autore sembra essersi divertito a mescolare reale e fittizio in un continuo alternarsi di luci e ombre. Del resto la vita stessa a volte può rivelarsi un gioco di specchi, dunque perché stupirsi? Lasciamo allora cadere il muro dell’incredulità e abbandoniamoci all’adrenalinico assolo di uno dei pochi scrittori rock del nostro Paese.


Titolo: Il tocco dell’Aldilà
Autore: Ornella Calcagnile
Prezzo: Euro 0,99 (ebook-gratis per kindle unlimited)
Pagine: 52
Genere: Horror/Young Adult
Casa Editrice: Dunwich Edizioni
Pubblicazione: 14 giugno 2015

TRAMA
Imma e David sono solo amici virtuali, uniti dai social e la passione per i film, almeno fino a quando non decidono di incontrarsi. David ha tutte le qualità possibili e immaginabili che un ventiquattrenne possa desiderare: è bello, intelligente e prestante. Tuttavia si impone un isolamento inspiegabile agli occhi di chi lo circonda. Nessuno conosce l’inquietante segreto che fin da  bambino,  quando  il suo cuore ha smesso di battere per qualche istante, affligge il giovane.Imma, spigliata e solare, rappresenta una boccata d’aria fresca nella sua vita grigia e solitaria ma la serenità non  durerà  a lungo. La ragazza scoprirà nel modo più cruento cosa si cela nei trascorsi del suo sventurato amico, affrontandone i fantasmi del passato e avvicinandosi a un mondo che mai l’aveva sfiorata.


Titolo: Vesuvio Breakout
Autore: Giorgio Riccardi
Prezzo: Euro 9,90 (cartaceo) Euro 2,99 (ebook)
Pagine: 284
Genere: Horror
Casa Editrice: Dunwich Edizioni
Pubblicazione: 15 giugno 2015 (ebook) – 17 luglio 2015 (cartaceo)

TRAMA
L’esplosione del Vesuvio ha devastato le zone circostanti, isolando la Campania dal resto della penisola. Come se non bastasse, il sottosuolo ha liberato effluvi che agiscono sui morti, facendoli tornare in vita. I nuovi esseri sono famelici e al di là di ogni guarigione. Un gruppo di sopravvissuti si rifugia all’interno del cinema situato nel centro commerciale di Casoria, l’unico riparo sicuro in un mondo ormai in rovina. Fughe, attacchi di morti viventi
e insidie di altri sopravvissuti saranno descritti attraverso le pagine del diario del protagonista. Le sue riflessioni fanno da cornice a un universo devastato, dove la salvezza sembra essere sempre più un miraggio.


Titolo: Un assaggio di Dunwich III
Autore: Nicola Lombardi, Francesco G. Lugli, Fabio Tacchi, Fabrizio Valenza
Prezzo: Euro 0,99 (ebook-gratuito fino al 18/06/15)
Pagine: 90
Genere: Horror
Casa Editrice: Dunwich Edizioni
Pubblicazione: 15 giugno 2015

L’antologia contiene quattro racconti completi:

1. Laggiù nella Cisterna di Nicola Lombardi
2. Numero Sconosciuto di Francesco G. Lugli
3. Realkill.com di Fabio Tacchi
4.  Il Gioco del Diavolo di Fabrizio Valenza